EFT-Italia
Emotional Freedom Techniques

 

Svenire in aereo

Ciao Andrea !
Eccoti fresca fresca una relazione di un caso molto personale !
Sabato scorso Luca ed io rientravamo da una trasferta di lavoro a Casamicciola (Isola di Ischia) e abbiamo avuto un'esperienza alquanto strana sia io che Luca....sarà che era Samonios (il Capodanno Celtico) ?!?!
Saliamo sull'aereo tranquilli, ci piazziamo ai nostri posti e non appena l'aereo si "appropinqua" alla pista, inizio a sentire un caldo infernale, apro la bocchetta dell'aria condizionata, praticamente come avere un phon acceso in faccia al massimo !
Chiedo ad una hostess se è possibile abbassare la temperatura e in effetti per qualche minuto, la temperatura torna nuovamente accettabile, mi metto a leggere il mio libro, ma di lì a poco, nuovamente caldo infernale, al che chiedo spiegazioni (stranamente eravamo solo Luca ed io ad accorgerci di questo gran caldo....bah!) e la hostess, dato che l'aereo non era completamente pieno, ci propone di spostarci in coda, dove la temperatura era più normale, prontamente ci alziamo e ci sediamo negli ultimi sedili in fondo all'aereo e qui in effetti la temperatura è fresca e gradevole, ma nel frattempo....c'è cmq qualcosa che non va: ho la faccia paonazza e la sensazione che la testa stia per scoppiarmi dal caldo, mentre le mani sono gelide e sudate ! Un po' come quando ho la febbre, ma fino a poco prima stavo benissimo ! Sento che sto per svenire e faccio giusto in tempo a chiedere a Luca di farmi un po' di EFT perché io non ho le forze per farmelo da sola, dopo un primo giro, sento tornare in me la forza e un bel fresco al volto, sono finalmente in grado di continuare da sola.....non so quanti giri ho fatto e quali sono state le frasi che ho usato, ero talmente in tilt che quasi non ho memoria di cosa sia successo in quell'ora di volo da Napoli a Torino, so solo che ero veramente in palla ! Continuavo a picchiettare come una matta e intanto sentivo brividi così forti che letteralmente saltellavo sul sedile! Ad un certo punto le gambe mi tremavano così forte che non ero neanche più sicura di riuscire a stare in piedi, picchietto tutti gli aspetti che emergono in un susseguirsi incontrollato di round, poi finalmente, poco prima dell'atterraggio, "torno in me" e riesco a tornare al mio posto, prendere la mia roba e scendere dall'aereo, ma tutto come se fosse....boh...."ovattato".....come se fossi in una realtà parallela e guardassi il mondo attraverso un vetro....suoni, luci, colori, persone, mi sembravano distanti anni luce, anche se ero lì, in mezzo a loro....al Ritiro Bagagli, prendo la mia valigia e vado fuori, ho bisogno di aria, fortuna che non era un volo internazionale e posso uscire subito dall'aeroporto ! Esco fuori e intanto continuo a farmi EFT mentale, proseguo sul tragitto dall'aeroporto a casa, arrivata a casa, mi butto sul letto e crollo letteralmente in un sonno letargico, mi sveglio la mattina seguente frasca come una rosa, come se non fosse successo niente e se non fosse per Luca che ha vissuto la mia stessa esperienza e quindi me ne è testimone, credo che avrei seri dubbi sul fatto di aver vissuto realmente tutto ciò!
Potenza dell'EFT, mi ha davvero salvata ! Non so come avrei fatto se non avessi avuto questo potente strumento nel mio bagaglio di conoscenze !

Erika

 

.
Nota importante
: pur avendo ottenuto risultati notevoli, EFT è ancora da considerarsi allo stadio sperimentale.
Ne consegue che sia i praticanti che gli utenti sono completamente responsabili del suo utilizzo.
EFT costituisce un metodo energetico anche se non è una pratica medica.
.

Associazione EFT-ITALIA, Via Verdi 90, 25025 Manerbio (BS)
Telefono e Fax: 030-9938622 - Cell: 335-6646951
Email: info@eft-italia.it